CORPO GUARDIE DI CITTA'
AZIENDA CERTIFICATA
DAL 2012


ISTITUTO DI VIGILANZA
CON N 3 SECURITY_MANAGER CERTIFICATI_UNI_10459:2017



Meteo Toscana




Press area e News

condividi su :



NEWS
01/07/2022 - 01/07/2022
Corpo Guardie di Città aumenta il proprio personale in servizio allo scalo aeroportuale di Pisa
Da oggi 01 luglio 2022 è raddoppiato il personale del Corpo Guardie di Città impegnato di giorno e di notte nell’Aeroporto Internazionale Galileo Galilei di Pisa a sostegno delle iniziative messe in campo da Toscana Aeroporti per gestire il crescente traffico passeggeri.

“Toscana Aeroporti – dichiara l’Amministratore Delegato Ing. Roberto Naldi – è impegnata a far fronte ad una situazione del tutto inusuale, resa ancora più complessa dalla concomitanza della carenza di personale in tutti i settori legati ai servizi (dalla ristorazione, all’accoglienza alberghiera, alle società di pulizie, agli autisti) a livello nazionale ed europeo. Il tutto aggravato, ulteriormente, dalla nuova ondata di contagi che non solo ci preoccupa per il futuro, ma che sta colpendo anche molti nostri dipendenti riducendo ancora di più la disponibilità di operatori in servizio”.

“Per cercare di mitigare e gestire i disservizi che possono verificarsi in questo contesto – prosegue Naldi – e che a volte, purtroppo, sfociano in vere e proprie aggressioni fisiche nei confronti dei nostri dipendenti da parte dei passeggeri, cosa che è ovviamente inaccettabile, abbiamo messo in atto una serie di iniziative:
- il lancio di una campagna di comunicazione rivolta ai passeggeri per invitarli a comportamenti adeguati e rispettosi nei confronti degli operatori che lavorano in aeroporto;
- la presenza in area imbarchi di personale di sicurezza, per la gestione dei casi di unruly passenger e la tutela dei nostri dipendenti;
la selezione di oltre 40 nuovi addetti attivi nei servizi di assistenza a terra (check-in e rampa);
l’incremento del numero di addetti alle pulizie per far fronte ai casi di congestione del terminal;
l’inserimento di una nuova figura di “facilitatore”: operatori aeroportuali che avranno il compito di fornire ai passeggeri informazioni inerenti lo stato dei voli, dare supporto in presenza di irregolarità operative (ritardi, cancellazioni, ecc..). Inoltre, potranno facilitare l’accodamento dei passeggeri per i controlli documentali e agevolare l’accesso prioritario a coloro che hanno difficoltà motoria non segnalata ed alle famiglie con bambini;
il rafforzamento del sistema di condizionamento dei due aeroporti che, considerata la straordinarietà delle condizioni climatiche attuali, nei casi di sovraffollamento possono risultare insufficienti.”

Link correlati
     
stampa