CORPO GUARDIE DI CITTA'
AZIENDA CERTIFICATA
DAL 2012


ISTITUTO DI VIGILANZA
CON N 3 SECURITY_MANAGER CERTIFICATI_UNI_10459:2017



Meteo Toscana




Press area e News

condividi su :



NEWS
07/04/2022 - 07/04/2022
Beneficenza, solidarietà e sport: 16°Premio Corpo Guardie di Città dedicato alla Popolazione Ucraina
L’ultima giornata di corse al galoppo dell’Ippodromo di San Rossore dal 2007 è caratterizzata dal prestigioso Premio Corpo Guardie di Città a cui è sempre stato legato un evento benefico, organizzato nel giardino del ristorante posto al centro dell’Ippodromo pisano, con il sostegno di numerose realtà del territorio che, per ogni edizione, hanno messo in palio numerosi e prestigiosi premi per il torneo benefico di Burraco e per la lotteria di beneficenza oltre a dare un importante contributo per la realizzazione della manifestazione affinché venisse organizzato un avvenimento di socializzazione adeguato alle nobili finalità solidali.
Dopo le edizioni 14 e 15, degli scorsi anni 2020 e 2021, prive di questi eventi collaterali per le restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19, anche l’edizione 16 del Premio Corpo Guardie di Città, a causa della sanguinosa e atroce guerra in Ucraina e della ripresa dei contagi dovuti alla variante Xe, ha dovuto subire un freno sull'organizzazione dell’evento benefico in presenza previsto per giovedì prossimo 07 aprile

“ Nelle ultime settimane la sensazione è quella di essere circondati da contagi e reinfezioni, mentre non accenna a diminuire il numero dei morti giornalieri – afferma l’Avv. Francesco Bizzarri, fondatore del Corpo Guardie di Città – pertanto, visto che la fine dello stato di emergenza non ha coinciso con la fine della pandemia da Sars-Cov-2 per questa nuova variante Xe che è molto più contagiosa e capace di reinfettare soggetti che si erano ammalati in passato, ritengo che non sia opportuno creare momenti di aggregazione dove potrebbero partecipare anche persone malate in cui i vaccini non hanno prodotto gli anticorpi o i cosiddetti “fragili” che si dovranno ancora sottoporre alla quarta dose. Infine ritengo che oltre al rischio contagi non sarebbe eticamente corretto organizzare una sorta di festa mentre a pochi chilometri di distanza dalla nostra nazione una crudele guerra ci porta ogni giorno notizie e immagini di una gigantesca catastrofe umanitaria e sociale dove morte, terrore, dolore e distruzione annichiliscono qualsiasi speranza di un mondo migliore.”

“ Il budget destinato alla realizzazione dell’evento benefico che si sarebbe dovuto tenere in occasione del 16° Premio Corpo Guardie di Città – dichiara Mariano Bizzarri Ollandini, Presidente del Corpo Guardie di Città, – è stato interamente devoluto in beneficenza e, dopo la cerimonia di premiazione del proprietario del cavallo vincitore, dell’allenatore e del fantino, saranno virtualmente consegnati due assegni : uno alla Regione Toscana per contribuire alla spedizione di medicinali e apparecchi medicali per l’Ucraina attraverso il treno merci, composto da ben 15 vagoni, che partirà venerdì 8 aprile dall’Interporto della Toscana Centrale, con sede a Prato, e un altro all’ UNICEF di Pisa per sostenere le gravissime e impellenti necessità di due milioni di bambini ucraini, talvolta anche separati dalle famiglie, che, nella confusione dei primi soccorsi alle frontiere, possono trovarsi in pericolo ed esposti a violenza, sfruttamento o traffico di esseri umani perché ci sono organizzazioni criminali e uomini senza scrupoli che si approfittano di questa caotica evacuazione di massa”

Link correlati
stampa